Una piccola polemica...tanto per fare il punto sugli anni 90

in questa sezione del forum puoi condividere notizie su Prince con la comunità del forum, spettegolare sul piccolo grande uomo e chiacchierare apertamente con gli utenti.
Rispondi
Orion's girl
Messaggi: 1792
Iscritto il: 30/12/2010, 13:13
Contatta:

Una piccola polemica...tanto per fare il punto sugli anni 90

Messaggio da Orion's girl »

Allora vorrei aprire un discorso su ciò che è successo a Prince negli anni novanta, per il cambio di nome, la guerra della warner etc...ma perchè nessuno diceva con chiarezza cosa stava succedendo? Io che lo seguivo allora mi sono ritrovata a comprare dischi non più di Prince ma The artist, mi chiedevo MA PERCHE' CAMBIA NOME? L'unica notizia certa era che la warner non gli permetteva di pubblicare tutta la musica che lui voleva pubblicare, nessuno e dico nessuno spiegava invece le reali ragioni di Prince - cioè che non era proprietario della sua musica - per scoprire questo sono dovuti passare ben 14 anni, infatti quando l'ho ripreso ho letteralmente divorato un blog per scoprire il tutto, quando l'ho scoperto si è trattato di una manciata di secondi mi si è fermato il cuore, mi sono detta sono stata 14 anni senza di lui, ho passato i miei vent'anni SENZA DI LUI io che a 15 anni avevo deciso che mi avrebbe accompagnata per il resto della vita, va bene sono 10 anni in realtà ma per prenderlo è dovuto venire qui in italia, la sapete la storia no? Dunque si è vero che Prince non era libero, ma il mio problema è questo, ma perchè allora e dico ALLORA nessuno ne parlava? C'era quasi un silenzio stampa di tutto quello che stava succedendo, ho letto cose impressionanti, che lo davano per matto, che ormai era superato etc etc...- precisiamo, io ad un certo punto mi sono detta aspetta facciamo le cose con calma, al suo ritorno lo ripiglio, solo che c'era un piccolo problema, dovevo tornare io da lui, cosa che effettivamente poi è accaduta - il culmine dell'incazzatura (scusate il termine) l'ho avuto nel 1999 leggendo la recensione della compilation the vault old friends 4 sale dove ormai si diceva che i suoi dischi non interessavano più a nessuno mentre nel frattempo era uscito Rave un2 the joy fantastic, preciso che io ho sempre detto che doveva prendersi una pausa, e magari poi ritornare, insomma c'era un caos colossale, e in tutto questo casino non gli ho mai dato del matto, ho preferito fermarmi - io preciso che le cose le faccio sempre con calma, piano piano, cosa che ho poi effettivamente fatto quando l'ho ripreso e capire cosa effettivamente fosse successo, ma la ragione, che è poi quella che mi ha convinto ad ascoltare anche i dischi degli anni novanta era proprio quella, io sono sicura che la warner ha fatto di tutto per sabotare questa scelta di Prince negli anni novanta, eh beh gli fai firmare un contratto milionario ovvio che metti il silenzio stampa, così i fans non li comprano i dischi, secondo me è stata una questione che era la warner che voleva guadagnare per questo non si è parlato delle vere ragioni, che poi sono uscite fuori quando Prince ha riconquistato il successo, bastava così poco e io continuavo a comprarli i suoi dischi invece di stare senza di lui e ascoltare quella merda di musica che in confronto a prince fa vomitare!!!
shy
Site Admin
Messaggi: 2557
Iscritto il: 01/08/2010, 13:38
Località: brescia
Contatta:

Re: Una piccola polemica...tanto per fare il punto sugli ann

Messaggio da shy »

A dire il vero il periodo in questione per me è stato molto interessante, anche nei suoi punti più bassi.
C'era movimento, sempre movimento. Il fatto poi di sentirsi come dei carbonari non faceva altro che aumentare il senso di esclusività del Prince-pensiero e del Prince-artista. Onestamente poi era chiara anche la motivazione, certo, bisognava proprio seguire tutti i suoi passi per comprenderla. Io ero anche uno degli abbonati a The Morning Papers, fanzine italiana dedicata a Prince perciò ero abbastanza informato. Poi è arrivata internet e tutto è stato ancora più chiaro.
Per chiudere io penso che la verità sul cambio di nome, nello specifico, non è ancora stata chiarita del tutto.

Ah, metà degli anni '90 secondo me è da buttare completamente artisticamente parlando. Iniziata bene e man mano andata sempre peggio.
"che se ne parli pure di me, nella peggior delle ipotesi anche bene" Salvador Dalì

Per tutti e per nessuno...
Orion's girl
Messaggi: 1792
Iscritto il: 30/12/2010, 13:13
Contatta:

Re: Una piccola polemica...tanto per fare il punto sugli ann

Messaggio da Orion's girl »

shy ha scritto:A dire il vero il periodo in questione per me è stato molto interessante, anche nei suoi punti più bassi.
C'era movimento, sempre movimento. Il fatto poi di sentirsi come dei carbonari non faceva altro che aumentare il senso di esclusività del Prince-pensiero e del Prince-artista. Onestamente poi era chiara anche la motivazione, certo, bisognava proprio seguire tutti i suoi passi per comprenderla. Io ero anche uno degli abbonati a The Morning Papers, fanzine italiana dedicata a Prince perciò ero abbastanza informato. Poi è arrivata internet e tutto è stato ancora più chiaro.
Per chiudere io penso che la verità sul cambio di nome, nello specifico, non è ancora stata chiarita del tutto.

Ah, metà degli anni '90 secondo me è da buttare completamente artisticamente parlando. Iniziata bene e man mano andata sempre peggio.
Ah ecco mamma, c'è da uscire pazzi, alla fine ero come un pesce fuor d'acqua, non sono riuscita a seguirlo più...peccato :cry: anche se non sapevo di questa rivista the morning paper, io mi informavo tramite tutto musica e spettacolo e la radio (ovviamente negli ultimi tempi, quando ormai avevo deciso di aspettare si usava solo la radio) eppure in questi quasi nove mesi non ha mai smesso di stupirmi, infondo anche se in modo "alternativo" ho ascoltato la sua discografia intera anche se c'è voluto del tempo prima che mi decidessi a riprenderlo...però a saperlo non l'avrei mai mollato :-(
creamandcherry
Messaggi: 1049
Iscritto il: 09/07/2011, 16:47
Contatta:

Re: Una piccola polemica...tanto per fare il punto sugli ann

Messaggio da creamandcherry »

Ah ecco mamma, c'è da uscire pazzi, alla fine ero come un pesce fuor d'acqua, non sono riuscita a seguirlo più...peccato :cry: anche se non sapevo di questa rivista the morning paper, io mi informavo tramite tutto musica e spettacolo e la radio (ovviamente negli ultimi tempi, quando ormai avevo deciso di aspettare si usava solo la radio) eppure in questi quasi nove mesi non ha mai smesso di stupirmi, infondo anche se in modo "alternativo" ho ascoltato la sua discografia intera anche se c'è voluto del tempo prima che mi decidessi a riprenderlo...però a saperlo non l'avrei mai mollato :-([/quote]

Non ti preoccupare, ci rifaremo del tempo perduto; anch'io mi sono detta: cavolo, ma come ho potuto lasciarlo? in realtà in quel periodo avevo lasciato la musica in generale per dedicarmi ad altro (lettura soprattutto), e poi sai la difficoltà a reperire dischi, notizie e quant'altro rendeva veramente difficile seguirlo, anche volendolo.
Per sentirmi un pò meno in colpa mi dico che comunque dopo di lui, non c'è mai stato qualcosa che mi esaltasse veramente, per un pò ho anche ascoltato il rap, ma alla fine l'ho trovato un genere piuttosto ripetitivo e pesante...
Invece amo Prince perchè lui non si limita ad un unico genere, li ha sperimentati quasi tutti, e non lo trovi mai noioso, mai.
Infondo :
Why settle 4 a star , when u can have the Sun? (The Continental) Shine Shine Shine
Orion's girl
Messaggi: 1792
Iscritto il: 30/12/2010, 13:13
Contatta:

Re: Una piccola polemica...tanto per fare il punto sugli ann

Messaggio da Orion's girl »

io ho beccatto quella robaccia chiamata brit pop (un fenomeno di moda soprattutto nella seconda metà degli anni novanta) ma comunque ho scoperto jamiroquai, mi sono dedicata più al cinema che altro, poi ho ascoltato anche gli u2, ma nessuno è come Prince :III:
Sinceramente l'ho aspettato a braccia aperte credevo fosse facile riprenderlo, ma quando l'ho ripreso mi sono sfogata in un pianto liberatorio, è stato come se mi fosse mancato qualcosa e mi sono sentita in colpa, dicevo ma è stata una pazzia mollare Prince.
Rispondi