Prince e le sue 'ballads'

qui puoi parlare della musica di Prince.
creamandcherry
Messaggi: 1049
Iscritto il: 09/07/2011, 14:47
Contatta:

Prince e le sue 'ballads'

Messaggio da creamandcherry »

Forse sembrerò banale o scontata, o forse anche troppo romantica, ma della produzione di Prince (che sto riscoprendo, perchè per un certo periodo non l'ho più seguito) nella lista delle mie songs preferite ci sono le sue ballate, e mi piacciono talmente tanto che non saprei trovarne una in assoluto, perchè le amo tutte e tutte per un motivo diverso.
Non mi intendo di musica, non saprei dare una motivazione "tecnica",al perchè le canzoni di Prince mi "prendono" così tanto, le amo e basta, perchè mi emozionano sempre, anche se le riascolto 10.000 volte al giorno.
Ma al di là di questo, sono le sue parole che me lo fanno apprezzare molto di più : la sua musica mi delizia le orecchie, ma le parole e la sua voce mi arrivano dritte al cuore; di poesia mi intendo, e non credo esita al mondo qualcosa di più sublime di "Adore" :
"If God one day struck me blind/ ur beauty I'd still see,
love 's too weak 2 define just what u mean to me..."
E poi, c'è qualche altro musicista in grado di descivere particolari 'hot' con tanta finezza da non essere mai volgare ? Secondo me no!
"I can't wait/ I can't wait baby /till I can wrap ur legs all around u girl" (Scandalous)
Potrei continuare, ma sono curiosa di sapere che ne pensate voi di Prince "Poeta" ; e nel frattempo mi stupisco di come questo grande artista sappia mixare non solo generi musicali diversi, ma sappia anche dare la giusta importanza ai testi!

shy
Site Admin
Messaggi: 2557
Iscritto il: 01/08/2010, 11:38
Località: brescia
Contatta:

Re: Prince e le sue 'ballads'

Messaggio da shy »

Io adoro il Prince poeta romantico/sensuale.
Brani come quelli da te citati o come ad esempio International Lover rimangono tra i miei preferiti.
Peccato che al momento sembrerebbe un po' svanita la voglia del nostro di cantare e scrivere brani di quel genere, veramente un grande peccato.
Che cacchio, un cantante mulatto che canta con voce da donna brani in bilico tra machismo puro, romanticherie d'altri tempi e sensibilità femminile, quando mai ci capiterà più?
"che se ne parli pure di me, nella peggior delle ipotesi anche bene" Salvador Dalì

Per tutti e per nessuno...

Orion's girl
Messaggi: 1792
Iscritto il: 30/12/2010, 12:13
Contatta:

Re: Prince e le sue 'ballads'

Messaggio da Orion's girl »

ooooouuuuh creamandcherry hai detto le parole magiche heart heart heart

ADORO LE SUE BALLATE International lover l'ho scoperta da poco e la adoro
Scandalous mi rimescola lo stomaco
Insatiable NON NE PARLIAMO
Slow Love heart heart heart heart
Adore - MEOWWWWW

e con questo ho fatto capire con poche effusioni l'effetto che mi fanno heart heart thnkU!!!!

creamandcherry
Messaggi: 1049
Iscritto il: 09/07/2011, 14:47
Contatta:

Re: Prince e le sue 'ballads'

Messaggio da creamandcherry »

International lover è un autentico capolavoro, pieno di metafore e di doppi sensi; Prince si serve della metafora dell'aviazione per invitare la sua donna a fare un giro sul suo "aereo": "this plane is fully equipped with anything your body desires", geniale, stupendo ! heart
E l'avete visto quel concerto in cui , cantando I.L. fa sollevare un letto e fa uno dei suoi mitici streap -tease? La prima volta che l'ho vista sono rimasta stecchita! :oops:
Chissà perchè davvero non le fa più queste ballads dal vivo.....anche se sono rimasta piacevolmente stupita quando ho trovato un video con lui al piano in cui suonava Do me baby, credo nel W2A tour...
In Insatiable trovo straordinaria l'idea degli amanti che si filmano.....("tonight we video...Noone will never know heart ...)
Che fantasia! Lo adoro!!! No, non è paragonabile a nessun altro!!!

Orion's girl
Messaggi: 1792
Iscritto il: 30/12/2010, 12:13
Contatta:

Re: Prince e le sue 'ballads'

Messaggio da Orion's girl »

creamandcherry ha scritto:International lover è un autentico capolavoro, pieno di metafore e di doppi sensi; Prince si serve della metafora dell'aviazione per invitare la sua donna a fare un giro sul suo "aereo": "this plane is fully equipped with anything your body desires", geniale, stupendo ! heart
E l'avete visto quel concerto in cui , cantando I.L. fa sollevare un letto e fa uno dei suoi mitici streap -tease? La prima volta che l'ho vista sono rimasta stecchita! :oops:
Chissà perchè davvero non le fa più queste ballads dal vivo.....anche se sono rimasta piacevolmente stupita quando ho trovato un video con lui al piano in cui suonava Do me baby, credo nel W2A tour...
In Insatiable trovo straordinaria l'idea degli amanti che si filmano.....("tonight we video...Noone will never know heart ...)
Che fantasia! Lo adoro!!! No, non è paragonabile a nessun altro!!!



Le sue ballate sono erotiche ed eccitanti, sono perfette per fare l'amore, sfido chiunque a resistere ascoltando le sue ballate senza avere nessuna reazione fisica, per non parlare del sax di scandalous sex suite, pura tensione erotica che cresce piano piano...guardate il finale che accompagna l' "orgasmo" meeeeeowwwwwwwww
E Do me baby?
doppio meoooooowwwwww soprattutto il suo "orgasmo" da capogiro canzoni così non ne fa più ed è un peccato perchè con le sue ballate io ci sono cresciuta
e slow love? Amore lento, piano piano, da sincope anche il ritmo, la batteria ti si ferma il cuore ad ascoltarla e io vi chiedo, come si fa a resistere?

creamandcherry
Messaggi: 1049
Iscritto il: 09/07/2011, 14:47
Contatta:

Re: Prince e le sue 'ballads'

Messaggio da creamandcherry »

"Do me baby è un pezzo eccezionale", il pianoforte, la voce dolce di Prince, la "storia " dei due amanti che si ritrovano e lui che cerca "una ragione per farla stendere giù" :
"here we are......looking 4 a reason 4 u 2 lay me down,/ 4 a love like ours 's never out of season",
E poi tutti quei svolazzi, sospiri, urletti,orgasmi ....c'è proprio da andare via di testa! :oops: :oops: :oops:
Questa canzone l'ho ascoltata per la prima volta a 17 o 18 anni,( e mi guardavo bene dal farmi beccare dai miei!!), adesso l'apprezzo più di prima; il testo è meraviglioso, con lui che non vuole fermarsi "finchè la guerra non è finita":
"I'm not gonna stop until the war is over."
Non ho ancora capito se questo pezzo era stato scritto da Andrè Cymone o da Prince, ma è comunque a lui a farla, e la sua Performance è perfetta!
No, non si può resistere, e come si fa?
Per quanto riguarda slow love, mi torna continuamente il mitico concerto "Sign o' the Times", con quel bel vestitino rosa, Prince era (lo è ancora) stupendo!
Perchè davvero non ripropone più queste ballate nei suoi live, magari in modo più contenuto, giusto per farci contenti?
Però..non so....sarà solo una mia idea ma ho come l'impressione (anche dopo averlo visto a Perugia) che prima o poi il nostro caro Principe si lascierà sfuggire la mano....sai com'è...., il lupo perde il pelo ma non il vizio e non si può rinnegare la propria natura sexy!

Orion's girl
Messaggi: 1792
Iscritto il: 30/12/2010, 12:13
Contatta:

Re: Prince e le sue 'ballads'

Messaggio da Orion's girl »

creamandcherry ha scritto:"Do me baby è un pezzo eccezionale", il pianoforte, la voce dolce di Prince, la "storia " dei due amanti che si ritrovano e lui che cerca "una ragione per farla stendere giù" :
"here we are......looking 4 a reason 4 u 2 lay me down,/ 4 a love like ours 's never out of season",
E poi tutti quei svolazzi, sospiri, urletti,orgasmi ....c'è proprio da andare via di testa! :oops: :oops: :oops:
Questa canzone l'ho ascoltata per la prima volta a 17 o 18 anni,( e mi guardavo bene dal farmi beccare dai miei!!), adesso l'apprezzo più di prima; il testo è meraviglioso, con lui che non vuole fermarsi "finchè la guerra non è finita":
"I'm not gonna stop until the war is over."
Non ho ancora capito se questo pezzo era stato scritto da Andrè Cymone o da Prince, ma è comunque a lui a farla, e la sua Performance è perfetta!
No, non si può resistere, e come si fa?
Per quanto riguarda slow love, mi torna continuamente il mitico concerto "Sign o' the Times", con quel bel vestitino rosa, Prince era (lo è ancora) stupendo!
Perchè davvero non ripropone più queste ballate nei suoi live, magari in modo più contenuto, giusto per farci contenti?
Però..non so....sarà solo una mia idea ma ho come l'impressione (anche dopo averlo visto a Perugia) che prima o poi il nostro caro Principe si lascierà sfuggire la mano....sai com'è...., il lupo perde il pelo ma non il vizio e non si può rinnegare la propria natura sexy!



anch'io ho questa impressione thnkU!!!! thnkU!!!! a lui piace mugolare e a noi piace vederlo mugolare :mrgreen: :mrgreen: ohyeahhh!! :oops:

Fabmiky
Messaggi: 1121
Iscritto il: 04/08/2010, 20:28
Contatta:

Re: Prince e le sue 'ballads'

Messaggio da Fabmiky »

Do me, baby è stata scritta da Cymone, o comunque a lui sono rinconducibili sia la melodia sia il giro di basso (del resto Cymone è un bassista).
Prince la volle per sé e la sistemò riarrangiandola e sistemando il testo che è prettamente princiano anche se i miei testi di riferimento non chiariscono bene la questione.

comunque Prince ha fatto delle sue ballads un punto di forza. sia dal primissimo For you (orchite colga chi scrive 4 U!) e nel pieno rispetto della tradizione soul-funky, Prince ha composto ottime ballate (punti di riferimento non solo Stevie, ma anche Otis, Marvin, ma pure James Brown che aveva soul da vendere e anche certo pop bianco di ispirazione black... e i nomi potrebbero continuare visto che il nostro eroe si è cibato di ottima musica sempre, grazie anche a mamma e papà).
quando ha capito che il "lentone" dal vivo era un momento "topico" ha poi dato vita a dei veri e propri brani epocali: nei primissimi tour Still Waiting aveva il suo perché; poi fu la volta di Do me, baby e soprattutto International lover.
l'apoteosi dei primi anni ottanta è comunque The beautiful ones.
da qui in poi le ballads sono diventate altra cosa: forse più ricche e meno scontate. basta a pensare a Condition of the heart e a Sometimes it snows in April.
Adore un altro apice, ma non sarebbero state da meno (se uscite a quel tempo) sia Joy in repetition e Crucial.
ciò che è arrivato dopo Scandalous è stato invece un replicare i propri schemi e stilemi. ottimi livelli ma raramente così alti (certo Instatiable ha il suo perché ma è sempre la stessa minestra).
bisognerebbe poi prendere in considerazione anche le ballads consegnate ad altri artisti perché anche là ci sono ottimi episodi.
della produzione più recente amo alla follia The dance nella versione di 3121.
inutile dire che se mi dovessi rileggere tra 3 secondi aggiungerei altri titoli perché se volessi pure da Emancipation o da Rave... potrei citare titoli, e così pure da altri album.
del resto è quasi nullo ciò che proprio non ascolto di Prince

creamandcherry
Messaggi: 1049
Iscritto il: 09/07/2011, 14:47
Contatta:

Re: Prince e le sue 'ballads'

Messaggio da creamandcherry »

Fabmiky ha scritto:Do me, baby è stata scritta da Cymone, o comunque a lui sono rinconducibili sia la melodia sia il giro di basso (del resto Cymone è un bassista).
Prince la volle per sé e la sistemò riarrangiandola e sistemando il testo che è prettamente princiano anche se i miei testi di riferimento non chiariscono bene la questione.

comunque Prince ha fatto delle sue ballads un punto di forza. sia dal primissimo For you (orchite colga chi scrive 4 U!) e nel pieno rispetto della tradizione soul-funky, Prince ha composto ottime ballate (punti di riferimento non solo Stevie, ma anche Otis, Marvin, ma pure James Brown che aveva soul da vendere e anche certo pop bianco di ispirazione black... e i nomi potrebbero continuare visto che il nostro eroe si è cibato di ottima musica sempre, grazie anche a mamma e papà).
quando ha capito che il "lentone" dal vivo era un momento "topico" ha poi dato vita a dei veri e propri brani epocali: nei primissimi tour Still Waiting aveva il suo perché; poi fu la volta di Do me, baby e soprattutto International lover.
l'apoteosi dei primi anni ottanta è comunque The beautiful ones.
da qui in poi le ballads sono diventate altra cosa: forse più ricche e meno scontate. basta a pensare a Condition of the heart e a Sometimes it snows in April.
Adore un altro apice, ma non sarebbero state da meno (se uscite a quel tempo) sia Joy in repetition e Crucial.
ciò che è arrivato dopo Scandalous è stato invece un replicare i propri schemi e stilemi. ottimi livelli ma raramente così alti (certo Instatiable ha il suo perché ma è sempre la stessa minestra).
bisognerebbe poi prendere in considerazione anche le ballads consegnate ad altri artisti perché anche là ci sono ottimi episodi.
della produzione più recente amo alla follia The dance nella versione di 3121.
inutile dire che se mi dovessi rileggere tra 3 secondi aggiungerei altri titoli perché se volessi pure da Emancipation o da Rave... potrei citare titoli, e così pure da altri album.
del resto è quasi nullo ciò che proprio non ascolto di Prince


Grazie per queste informazioni sul genere della ballata; come ho detto non mi intendo di musica e mi fa piacere che qualcuno mi "istruisca " in merito. thnkU!!!! Ecco un altro motivo per cui sono contenta di aver riscoperto Prince : mi spinge a saperne di più, ed è bello farsi un minimo di cultura musicale, a me servirebbe per apprezzarlo ancora di più (come se non lo apprezzassi già abbastanza.....!!!)

Orion's girl
Messaggi: 1792
Iscritto il: 30/12/2010, 12:13
Contatta:

Re: Prince e le sue 'ballads'

Messaggio da Orion's girl »

Fabmiky ha scritto:Do me, baby è stata scritta da Cymone, o comunque a lui sono rinconducibili sia la melodia sia il giro di basso (del resto Cymone è un bassista).
Prince la volle per sé e la sistemò riarrangiandola e sistemando il testo che è prettamente princiano anche se i miei testi di riferimento non chiariscono bene la questione.

comunque Prince ha fatto delle sue ballads un punto di forza. sia dal primissimo For you (orchite colga chi scrive 4 U!) e nel pieno rispetto della tradizione soul-funky, Prince ha composto ottime ballate (punti di riferimento non solo Stevie, ma anche Otis, Marvin, ma pure James Brown che aveva soul da vendere e anche certo pop bianco di ispirazione black... e i nomi potrebbero continuare visto che il nostro eroe si è cibato di ottima musica sempre, grazie anche a mamma e papà).
quando ha capito che il "lentone" dal vivo era un momento "topico" ha poi dato vita a dei veri e propri brani epocali: nei primissimi tour Still Waiting aveva il suo perché; poi fu la volta di Do me, baby e soprattutto International lover.
l'apoteosi dei primi anni ottanta è comunque The beautiful ones.
da qui in poi le ballads sono diventate altra cosa: forse più ricche e meno scontate. basta a pensare a Condition of the heart e a Sometimes it snows in April.
Adore un altro apice, ma non sarebbero state da meno (se uscite a quel tempo) sia Joy in repetition e Crucial.
ciò che è arrivato dopo Scandalous è stato invece un replicare i propri schemi e stilemi. ottimi livelli ma raramente così alti (certo Instatiable ha il suo perché ma è sempre la stessa minestra).
bisognerebbe poi prendere in considerazione anche le ballads consegnate ad altri artisti perché anche là ci sono ottimi episodi.
della produzione più recente amo alla follia The dance nella versione di 3121.
inutile dire che se mi dovessi rileggere tra 3 secondi aggiungerei altri titoli perché se volessi pure da Emancipation o da Rave... potrei citare titoli, e così pure da altri album.
del resto è quasi nullo ciò che proprio non ascolto di Prince


Ma allora l'hanno scritta insieme Do Me Baby? Fab illuminami thnkU!!!! thnkU!!!!

Rispondi