Due Parole su Milano

avete visto uno, due, mille concerti e volete condividere le vostre emozioni?
Questo è il posto giusto!
Rispondi
shy
Site Admin
Messaggi: 2557
Iscritto il: 01/08/2010, 11:38
Località: brescia
Contatta:

Due Parole su Milano

Messaggio da shy »

Brevemente, può darsi mi venga voglia presto di scrivere qualcosa di più completo ma al momento sono troppo frastornato da ieri.

Allora, sicuramente la cosa che subito balzava agli occhi erano i tanti posti vuoti del Forum.
Io ero in parterre e da metà in poi era abbastanza agibile, in un secondo momento infatti mi sono spostato più indietro per poter ballare WoW!!
L'inizio del concerto con le luci accese è stato uno spasso, lui aveva questo vestitino a mantello con cappuccio incorporato che era da vedere!
In pratica un pipistrello...
Occhiali a specchio e i brani Stratus, Mountains, Shake Your Body (Down To The Ground), Everyday People File e I Want To Take You Higher sparati a mille senza trucco e senza inganno.

Poi si spengono le luci e via al concerto. Tutto perfetto e Prince in grande forma.
Poche variazioni rispetto al palco di Nizza, giusto le animazioni e le immagini sul grande schermo sono cambiate, anzi, proprio eliminate. Il maxischermo veniva utilizzato solo per dare a tutti la possibilità di vedere Prince e la Band. Giusto un paio di divagazioni (le sfilate di moda) durante "cool" e l'immancabile simbolo durante una pausa.
Per me i momenti HIGH sono stati rappresentati dai brani, in successione, "Cool","Let's Work", "U Got The Look" e la mia banalissima preferita di sempre "Purple Rain".

Magnifico anche il ritorno sul palco per il bis, sempre con faretti del Forum accesi e pubblico in gran parte uscito.

Direi che non si è risparmiato assolutamente e che, nonostante il mancato aftershow, non ci si possa lamentare.

Ecco, da buon rompiballe quale sono, sono curioso di vedere le prossime mosse del nostro amichetto.
Finito il tour "welcome 2 America", dove mi aspetto di vedere scalette dei concerti pieni di hits, spero con tutto il cuore che si rimetta a fare tour di supporto ai dischi nuovi. Prince! Svegliati! Guarda che i tuoi brani nuovi hanno molto da dire anche in versione live. Forza, coraggio!

Ecco, per ora volevo fare semplicemente queste semplici e non richieste considerazioni.
"che se ne parli pure di me, nella peggior delle ipotesi anche bene" Salvador Dalì

Per tutti e per nessuno...

Slave
Messaggi: 35
Iscritto il: 27/10/2010, 19:16
Contatta:

Re: Due Parole su Milano

Messaggio da Slave »

Sono d'accordo con te.
Come già detto, per me è stato tutto stupendo: l'intro, il concerto, i bis, quasi non speravo tanto.
Non so che dirvi, ma ricordo che otto anni fa uscii dal palazzetto non completamente soddisfatto.
Ieri sono uscito esausto, sia mentalmente sia soprattutto fisicamente.
Lui è stato stupendo.
Il momento che ricordo con più piacere è stato quando ha detto "We are The New Power Generation .... and so are you !!" , sicuramente una frase scontata che dirà in tutte le serate, ma che comunque mi ha fatto un piacere enorme.
Spero tanto sia rimasto soddisfatto dell'accoglienza del Forum (anche se è abituato a molto meglio) e spero che dia un po' più di "fiducia" ai fans italiani e spero tanto non ci faccia aspettare troppo per rivederlo.
.... mmh.... dite che chiedo troppo ?? ;-)

shy
Site Admin
Messaggi: 2557
Iscritto il: 01/08/2010, 11:38
Località: brescia
Contatta:

Re: Due Parole su Milano

Messaggio da shy »

Slave ha scritto:Sono d'accordo con te.
Come già detto, per me è stato tutto stupendo: l'intro, il concerto, i bis, quasi non speravo tanto.
Non so che dirvi, ma ricordo che otto anni fa uscii dal palazzetto non completamente soddisfatto.
Ieri sono uscito esausto, sia mentalmente sia soprattutto fisicamente.
Lui è stato stupendo.
Il momento che ricordo con più piacere è stato quando ha detto "We are The New Power Generation .... and so are you !!" , sicuramente una frase scontata che dirà in tutte le serate, ma che comunque mi ha fatto un piacere enorme.
Spero tanto sia rimasto soddisfatto dell'accoglienza del Forum (anche se è abituato a molto meglio) e spero che dia un po' più di "fiducia" ai fans italiani e spero tanto non ci faccia aspettare troppo per rivederlo.
.... mmh.... dite che chiedo troppo ?? ;-)


Sembra a molti che l'accoglienza di Milano sia stata particolarmente calda.
Avrà un cuore anche lui immagino.
Sperare non costa nulla, il minimo da fare è sperare in grande. Allora io dico che torna l'anno prossimo! ohyeahhh!!
"che se ne parli pure di me, nella peggior delle ipotesi anche bene" Salvador Dalì

Per tutti e per nessuno...

Lole
Messaggi: 438
Iscritto il: 02/08/2010, 20:09
Località: Lake Minnetonka

Re: Due Parole su Milano

Messaggio da Lole »

Oggi ho la testa "pesante", i piedi "provati" e sono praticamente afona... direi che già questo possa essere indice di quanto mi sia goduta e vissuta la serata!

Un Prince immensamente grande, è quasi superfluo dirlo!
L'ottima accoglienza del forum era palpabile dal parterre, ma il fatto che si sia constatata anche dagli anelli ne da piena conferma.
Nessuna novità e una scaletta molto similare a quella romana (e non solo) lasciano un po' di amarezza e un po' di rabbia per tutto quello che potrebbe fare e non fa.
E anche il godibilissimo ultimo rientro oramai non è più una novità, almeno per chi lo segue un po' più attentamente...

Ma Lui c'era! Eccome se c'era! Instancabile e travolgente ha ancora una volta coinvolto tutti dimostrandosi un magico domatore musicale!
Fantastico negli assoli, un po' meno nella voce... ma si tratta sempre di giudicare livelli altissimi.

Ho gioito nell'assenza Misty Copeland, bravissima, ma che a mio avviso tanto "stonava" e chiaramente ho rimpianto Sheila E.
Anche l'abbandono degli abiti con sopra la sua immagine mi è sembrata buona cosa!

C'è una cosa però che mi ha lasciato un velo di tristezza, anche se probabilmente è solo una mia idea (e anche un po' folle..).
Il suo look quasi sempre spento (anche se pizzi e fronzoli non son mancati), l'utilizzo diverso dello schermo, e soprattutto Angel...
Ora io non la amo particolarmente, ma quando è stata eseguita l'atmosfera è cambiata notevolmente.
Luci soffuse, candele sullo schermo...

In questi giorni 14 anni fa Prince ha vissuto la più grande tragedia che una persona possa vivere.
Mi piace pensare che abbia voluto condividere con noi una parte di lui...
when U smile, when U smile, when U smile

Avatar utente
pannasmontata
Messaggi: 1369
Iscritto il: 12/10/2010, 11:33
Contatta:

Re: Due Parole su Milano

Messaggio da pannasmontata »

Lole ha scritto:Oggi ho la testa "pesante", i piedi "provati" e sono praticamente afona... direi che già questo possa essere indice di quanto mi sia goduta e vissuta la serata!

Un Prince immensamente grande, è quasi superfluo dirlo!
L'ottima accoglienza del forum era palpabile dal parterre, ma il fatto che si sia constatata anche dagli anelli ne da piena conferma.
Nessuna novità e una scaletta molto similare a quella romana (e non solo) lasciano un po' di amarezza e un po' di rabbia per tutto quello che potrebbe fare e non fa.
E anche il godibilissimo ultimo rientro oramai non è più una novità, almeno per chi lo segue un po' più attentamente...

Ma Lui c'era! Eccome se c'era! Instancabile e travolgente ha ancora una volta coinvolto tutti dimostrandosi un magico domatore musicale!
Fantastico negli assoli, un po' meno nella voce... ma si tratta sempre di giudicare livelli altissimi.

Ho gioito nell'assenza Misty Copeland, bravissima, ma che a mio avviso tanto "stonava" e chiaramente ho rimpianto Sheila E.
Anche l'abbandono degli abiti con sopra la sua immagine mi è sembrata buona cosa!

C'è una cosa però che mi ha lasciato un velo di tristezza, anche se probabilmente è solo una mia idea (e anche un po' folle..).
Il suo look quasi sempre spento (anche se pizzi e fronzoli non son mancati), l'utilizzo diverso dello schermo, e soprattutto Angel...
Ora io non la amo particolarmente, ma quando è stata eseguita l'atmosfera è cambiata notevolmente.
Luci soffuse, candele sullo schermo...

In questi giorni 14 anni fa Prince ha vissuto la più grande tragedia che una persona possa vivere.
Mi piace pensare che abbia voluto condividere con noi una parte di lui...


:cry: in quanto mamma posso capire.....
HIS NAME IS PRINCE THE ONE AND ONLY

Avatar utente
lovXvol
Messaggi: 28
Iscritto il: 28/08/2010, 20:43
Contatta:

Re: Due Parole su Milano

Messaggio da lovXvol »

Qualche mio pensiero...

Io mi trovavo nel primo anello, e con altri abbiamo fatto la stessa considerazione, d'accordo il posto a sedere, ma chi si trovava nel parterre con un biglietto costato la metà ha avuto modo di godersi anche meglio lo spettacolo, chi si è trovato nel secondo anello, ieri sera pieno, può invece aver avuto qualche motivo d'insoddisfazione in più.
L'acustica era per me inascoltabile, difficile comprendere le parole e il suono s'impastava con una forte distorsione. A quando palazzetti per la musica per godersi al meglio gli spettacoli!!!

Il concerto.
Nei primi brani il pubblico era poco caldo e Prince sembrava intendere: Eccomi, facciamo qualche prova prima di cominciare lo spettacolo, ok?
Mi domandavo dov'erano gli effetti visivi e lo schermo visto nelle foto, poi è arrivata Let's Go Crazy.

Le tre coriste sono state il perno dello spettacolo, dominando la scena ceduta da Prince, presumo che gli anni lo hanno indotto ad un po' di prudenza ed il fiato non può più essere quello degli anni passati. Shelby J è stata la mattatrice della serata, ci a messo cuore, anima e tanto, tanto movimento. Mi ha colpito quanto spazio hanno avuto, ma è stato divertente, professionalità e sudore, come piace a me. Confermo pure io che l'esecuzione di Purple Rain è stata perfetta a chiusura dello spettacolo prima dei bis. Mi è sembrato che con If I Was Your Girlfriend c'è stato un calo d'entusiamo che era fino a quel momento cresciuto, quando una quarantina di spettatori fatti salire sul palco hanno danzato una lunga A Love Bizarre con il pubblico in visibilio. Dopo non c'è stato più nulla da chiedere e in pochi siamo rimasti nel palazzetto, presumo lo zoccolo duro, quello che già era sotto il palco nel 2002. Prince ha suonato per noi (mi piace pensarla così) Take Me With U e Guitar e fortuna che io ed altri ci siamo calati dal primo anello per portarci sotto al palco!!!

Nota a margine.
John Blackwell quando gli addetti alle pulizie erano già nel parterre è uscito ad incontrare chi ancora non voleva andarsene, ci ha stretto la mano, fatto tre, quattro autografi finché gli addetti del pallazzetto l'hanno allontanato, lui da una parte e noi dall'altra del cordone. Renato Neto, li vicino invece s'è portato via cinque, sei persone, ma non so se fossero fans, amici o che.
Un'altra curiosità, fra le canzoni in sottofondo prima dello show oltre ai brano di 20ten ricordo Shockadelica, Good Love e Rebirth Of The Flesh!!!

Insomma, dopo l'87, l'88 e il 2002, questa è stata la prima volta che mi sono divertito con Prince a Milano, non ne avevo abbastanza e mi sarei fiondato immediatamente all'after-show ci fosse stato.

Scusate se mi sono dilungato, ma è stato un grande concerto e ne sono rimasto entusiasta.
Won-tolla io sono...

Avatar utente
pannasmontata
Messaggi: 1369
Iscritto il: 12/10/2010, 11:33
Contatta:

Re: Due Parole su Milano

Messaggio da pannasmontata »

lovXvol ha scritto:Qualche mio pensiero...

Io mi trovavo nel primo anello, e con altri abbiamo fatto la stessa considerazione, d'accordo il posto a sedere, ma chi si trovava nel parterre con un biglietto costato la metà ha avuto modo di godersi anche meglio lo spettacolo, chi si è trovato nel secondo anello, ieri sera pieno, può invece aver avuto qualche motivo d'insoddisfazione in più.
L'acustica era per me inascoltabile, difficile comprendere le parole e il suono s'impastava con una forte distorsione. A quando palazzetti per la musica per godersi al meglio gli spettacoli!!!

Il concerto.
Nei primi brani il pubblico era poco caldo e Prince sembrava intendere: Eccomi, facciamo qualche prova prima di cominciare lo spettacolo, ok?
Mi domandavo dov'erano gli effetti visivi e lo schermo visto nelle foto, poi è arrivata Let's Go Crazy.

Le tre coriste sono state il perno dello spettacolo, dominando la scena ceduta da Prince, presumo che gli anni lo hanno indotto ad un po' di prudenza ed il fiato non può più essere quello degli anni passati. Shelby J è stata la mattatrice della serata, ci a messo cuore, anima e tanto, tanto movimento. Mi ha colpito quanto spazio hanno avuto, ma è stato divertente, professionalità e sudore, come piace a me. Confermo pure io che l'esecuzione di Purple Rain è stata perfetta a chiusura dello spettacolo prima dei bis. Mi è sembrato che con If I Was Your Girlfriend c'è stato un calo d'entusiamo che era fino a quel momento cresciuto, quando una quarantina di spettatori fatti salire sul palco hanno danzato una lunga A Love Bizarre con il pubblico in visibilio. Dopo non c'è stato più nulla da chiedere e in pochi siamo rimasti nel palazzetto, presumo lo zoccolo duro, quello che già era sotto il palco nel 2002. Prince ha suonato per noi (mi piace pensarla così) Take Me With U e Guitar e fortuna che io ed altri ci siamo calati dal primo anello per portarci sotto al palco!!!

Nota a margine.
John Blackwell quando gli addetti alle pulizie erano già nel parterre è uscito ad incontrare chi ancora non voleva andarsene, ci ha stretto la mano, fatto tre, quattro autografi finché gli addetti del pallazzetto l'hanno allontanato, lui da una parte e noi dall'altra del cordone. Renato Neto, li vicino invece s'è portato via cinque, sei persone, ma non so se fossero fans, amici o che.
Un'altra curiosità, fra le canzoni in sottofondo prima dello show oltre ai brano di 20ten ricordo Shockadelica, Good Love e Rebirth Of The Flesh!!!

Insomma, dopo l'87, l'88 e il 2002, questa è stata la prima volta che mi sono divertito con Prince a Milano, non ne avevo abbastanza e mi sarei fiondato immediatamente all'after-show ci fosse stato.

Scusate se mi sono dilungato, ma è stato un grande concerto e ne sono rimasto entusiasta.




Anche secondo me c'è stato troppo divario tra i prezzi del parterre e quelli del primo
anello ...e ripeto non assolutamente giustificabile! Per l'acustica immaginavo visto
che si tratta comunque di un palasport . Shelby è stata davvero eccezionale
mi ha fatto impazzire quando ha ballato prendendolo sottobraccio con il tipo leggermente
robusto sul palco. :D vi hanno fatto restare nel parterre? A noi dalle poltroncine
ci hanno fatto "sgombrare" quasi subito.... temevano forse un bivacco? :lol:
HIS NAME IS PRINCE THE ONE AND ONLY

Lole
Messaggi: 438
Iscritto il: 02/08/2010, 20:09
Località: Lake Minnetonka

Re: Due Parole su Milano

Messaggio da Lole »

Sicuramente l'acustica non era eccezionale, ma non penso la colpa sia tutta della struttura dove in altri concerti queste problematiche non sono emerse.
La musica in generale era sparata a livelli decisamente alti, spesso troppo alti, almeno per me.

Effettivamente il parterre è stato vivibilissimo: un po' ammassati all'inizio, ma una volta creato il proprio spazio vitale ci si stava tranquillamente (io che ero da prima verso la metà sono arrivata a 3 file dal palco, senza neanche un livido!!! :III: ) capisco quindi la rabbia per la sproporzione dei costi... ma questa è la linea tenuta...

@lovXvol:
Dilungato???
Assolutamente no!!!
Anzi se hai altro materiale... siam qua apposta: sarebbe bello se tutti raccontassero la loro esperienza!!!
E poi tu hai avuto la tua "chicca" e ti sei portato a casa qualche piccola/grande soddisfazione in più!! ohyeahhh!! ohyeahhh!!
Grazie per averla condivisa con noi!!
when U smile, when U smile, when U smile

Avatar utente
pannasmontata
Messaggi: 1369
Iscritto il: 12/10/2010, 11:33
Contatta:

Re: Due Parole su Milano

Messaggio da pannasmontata »

@ lole beh dai chi ha parlato di "rabbia" per la sproporzione dei prezzi ?
Hai fatto bene tu a lasciare il tuo posto numerato per il parterre
se così hai fatto... ;-)

il secondo anello se non sbaglio costava la stessa cifra del parterre
HIS NAME IS PRINCE THE ONE AND ONLY

Rispondi