Ciao

Vuoi avere un consiglio su un ristorante? Hai bisogno di sapere quanto costa un chilo di pane integrale? Hai bisogno di sfogarti su argomenti che non rientrano nel mondo di Prince? Insomma, questa è la sezione dove puoi parlare proprio di tutto.
Rispondi
shy
Site Admin
Messaggi: 2557
Iscritto il: 01/08/2010, 11:38
Località: brescia
Contatta:

Ciao

Messaggio da shy »

http://princeofminneapolis.blogspot.com ... /ciao.html

Ciao Lucio,
mi tengo stretto il ricordo lontano dell'unica volta che ebbi la fortuna di vederti dal vivo, io ero piccolo e tu avevi da poco composto un brano come "Caruso".
Insomma, per tutti e due, in modi diversi, un momento magico.
Grazie per le storie che hai raccontato e per le emozioni che mi hai regalato.
Ciao
"che se ne parli pure di me, nella peggior delle ipotesi anche bene" Salvador Dalì

Per tutti e per nessuno...

Orion's girl
Messaggi: 1792
Iscritto il: 30/12/2010, 12:13
Contatta:

Re: Ciao

Messaggio da Orion's girl »

Un grande dolore, io con Lucio ci sono cresciuta dato che la mia famiglia, madre e zie specialmente hanno sempre ascoltato la sua musica, ricordando che era anche lui un grande, grandissimo fan di Prince eh roba da non sottovalutare :III: blangblang
Ciao Lucio, che Dio ti benedica thnkU!!!! thnkU!!!! :cry: :cry: :cry:

Fabmiky
Messaggi: 1121
Iscritto il: 04/08/2010, 20:28
Contatta:

Re: Ciao

Messaggio da Fabmiky »

nella mia collezione di dischi ho due 1999: il primo ad entrare in camera mia fu quello di Prince; il secondo, anni dopo e per curiosità fu quello di Lucio Dalla.
prolifico come pochi in Italia e sempre nuovo a ogni suo disco, Dalla è stato una costante fino a quando ha rappresentato il nuovo che altri non osavano dire; fino a quando ha dato voce a una sensibilità che non ha avuto pari. poi non l'ho più capito: troppo melico, troppo scontato e uguale ad Attenti al lupo (disco, non brano).
ma c'è stato un periodo in cui Dalla era la mia colonna sonora insieme a Prince (quel Prince che lui non smetteva mai di dire di ammirare).
la notizia oggi mi ha lasciato senza parole fino a ora.
ho letto di tutto oggi su Dalla. commenti sentiti, piccoli gioielli di poesia, commenti che non vorresti leggere nemmeno se diretti al peggior nemico. ho visto le lacrime di Pippato Fegiz scendere a ogni intervista ogni trenta minuti.
domani e dopodomani se ne parlerà ancora. domenica sarà l'apoteosi perché domenica sarà quel 4 marzo eternato in 4 marzo 1943.
poi progressivamente se ne parlerà meno e qualcuno davvero comincerà ad ascoltarlo come fosse la prima volta.
e in tutta sincerità spero che qualcuno spari sulla fronte di Carlo Conti se a fine anno userà di nuovo L'anno che verrà, perché la banalizzazione di una canzone è un insulto alla memoria del suo autore.

Purple Yoda
Messaggi: 190
Iscritto il: 06/03/2011, 23:43
Località: From the heart of Minnesota
Contatta:

Re: Ciao

Messaggio da Purple Yoda »

Vabbè, c'è da dire che non ci mancherà come uomo, era un pessimo cristiano.
Parola di Bruno Volpe (pontifex). Ipse dixit!!!
L'arte non consiste nel rappresentare cose nuove, bensì nel rappresentare con novità. (Ugo Foscolo)

Rispondi